Analisi e gestione dell’ 182-GR di Padgene.

In poche parole 

Potreste scoprire che gli orologi collegati sono identici, con un piccolo schermo, piuttosto fragili e poco evolutivi?  C’è sempre una nuova versione di un orologio a poche settimane o mesi di distanza l’una dall’altra, e di fronte al numero di scelte possibili, è complicato orientarsi.
 

 

Quindi quello che dobbiamo ricordare è questa grande forza:
– Il suo uso quotidiano
Diversi punti deboli di questo orologio:
– Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni

Questo articolo vi aiuterà a vedere più chiaramente.
 

La Galassia, quella giusta per un uso sano? 

Da diversi anni Padgene produce orologi collegati che permettono l’analisi della forma fisica e della salute. Essi completano o sostituiscono i dispositivi di monitoraggio del fitness con cui si ha familiarità.
 La 182-GR può essere oggi un po’ datata, ma è comunque una buona macchina fotografica. E’ chiaro che non è stato progettato per essere uno strumento per il monitoraggio delle proprie condizioni fisiche.

 La differenza principale con gli orologi conosciuti è che non funziona su Propriétaire o Apple. L’uso è meno intuitivo che con altri orologi. Avremmo preferito qualcosa di più convenzionale.
 Dopo qualche settimana, vi sentirete più a vostro agio con la sua gestione.
 A differenza di molti altri modelli, questo modello non è dotato di monitoraggio del sonno.
 La sensibilità dell’accelerometro è in grado di rilevare anche microvibrazioni del polso e del braccio. I movimenti saranno poi analizzati e confrontati quotidianamente. Vale a dire che i gesti della mano o delle braccia si tradurranno in movimento, sincronizzati alla vostra applicazione sanitaria e daranno luogo a consigli sulla salute.
 Permette inoltre di monitorare facilmente il battito cardiaco e di generare allarmi nel caso in cui ci siano troppi battiti.
 Nel caso in cui sia necessario avere la curva del battito cardiaco, questo orologio non è raccomandato in quanto non dispone di un sensore ECG.
 

Quali sono le sue funzioni per l’uso quotidiano? 

Vi state chiedendo se è possibile utilizzare un orologio collegato? È un prodotto a volte costoso, per un uso limitato. Questo è esattamente ciò che mostra il test della Galassia.
 Con questo modello, Fossil sta salendo in classifica. È quasi un elemento essenziale della vita quotidiana.
 Anche se il produttore ritiene che la durata di vita sia fino a 5 ore.
 Tra le caratteristiche che ci sarebbero piaciute c’è il GPS. Non con questo orologio.
 Si noti che ha una certificazione di tenuta stagna. Il produttore indica che ha il giusto grado di tenuta stagna e che è possibile immergerlo anche a diversi metri di profondità. Non l’abbiamo provato in mare, ma sotto il rubinetto della cucina funziona.
 Dovrete prestare attenzione al livello dello schermo che non ha vetri rinforzati.
 Una caratteristica geniale di questo 182-GR è la possibilità di ricarica in modalità wireless. Non è più necessario collegare un cavo per caricarlo.
 Il touch screen dell’orologio è efficiente ed è possibile navigare tra i vari menu senza difficoltà. Questo orologio non supporta la funzione NFC, quindi il pagamento senza contatto non è possibile con questo orologio.
 Ultimo punto sulle caratteristiche; questa è la funzione musica. La funzione non è disponibile qui.
 

Il modello giusto per analizzare la sua attività sportiva? 

Un orologio collegato può permettervi di tenere traccia della vostra attività sportiva, ma non solo. È una scelta importante per molte persone fisicamente attive. Ecco il dettaglio della Galassia.
 Con questo prodotto, Fossil non è per gli sportivi. È interessante, ma non per chi vuole migliorare i propri risultati sportivi.
 Si noti inoltre che questo orologio non è dotato di GPS. In altre parole, dovreste avere sempre il vostro smartphone in modalità sincronizzata per tenere traccia dei vostri movimenti.
 L’orologio non ha una scheda SIM, e quindi non ha l’accesso 3G. Il vantaggio, tuttavia, è che riduce il consumo della batteria.
 Inoltre, questo smartwatch è dotato di un sensore per la misurazione dei battiti cardiaci.
 E, ancora di più, è in grado di misurare il numero di calorie bruciate durante il giorno.
 
Se non si può immaginare lo sport senza musica, questo orologio non lo permette. 

È adatto a tutte le esigenze? 

A seconda del tipo di smartwatch e del suo sistema operativo, sarà possibile installare o utilizzare applicazioni. Le applicazioni associate non consentono gli stessi tipi di utilizzo. Applicazioni più o meno complesse che facilitano la misurazione o l’analisi.
 Questo modello non è ben posizionato in termini di applicazioni. 
A causa del suo sistema operativo proprietario, non sarà possibile aggiungere altre applicazioni a questo orologio collegato. A parte quelli installati all’inizio, non c’è altra scelta.
 Lo schermo è di dimensioni sufficienti – 1.3 pollici, e i dati vengono visualizzati correttamente. Infine, per quanto riguarda le applicazioni, si dovrà contattare l’utente dall’impostazione predefinita; non è possibile aggiungerne di nuove. D’altra parte, è un orologio facile da usare per applicazioni entry-level.
 

In breve, La Galassia, la scelta giusta? 

Alla fine dei nostri test, possiamo solo concludere che questo orologio corrisponde ad un prodotto di base. D’altra parte, si sa che con un prezzo molto interessante, può essere una scelta semplice.
 Ecco il pezzo forte di questo orologio collegato:
– Il suo uso quotidiano
Ecco alcuni punti deboli da tenere d’occhio:
 – Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni