Analisi e gestione dell’ 23 di Ancwear.

Come introduzione a questa analisi 

Gli orologi collegati sono diventati potenti. Le funzioni vanno dal monitoraggio della forma fisica, alla salute, al calcolo del numero di passi, ma anche alla misurazione delle calorie bruciate o dei modelli di sonno.
 

 

I punti salienti di questo orologio collegato sono :
– Dimensioni dello schermo
– Il suo uso quotidiano
Diversi punti deboli di questo orologio:
– Il suo peso/dimensione
– Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni

In dettaglio, ecco quello che è secondo l’uso che ne farete.
 

La Galassia è compatibile con un uso sano? 

Da diversi anni Ancwear produce orologi collegati che permettono l’analisi della forma fisica e della salute. Essi completano o sostituiscono i dispositivi di monitoraggio del fitness con cui si ha familiarità.
 La 23 può essere oggi un po’ datata, ma è comunque una buona macchina fotografica. Questo non vi impedisce in alcun modo di acquistarlo per motivi estetici.

 Il sistema operativo rimane il punto debole degli orologi prodotti da Fossil; e questo 23 non fa eccezione. L’uso è meno intuitivo che con altri orologi. Siamo lontani dalla navigazione fluida dei modelli con Propriétaire o Apple Watchs.
 È solo dopo una breve settimana che si può godere delle diverse funzioni.
 Questa Galassia vi dà una profonda visione delle vostre abitudini di sonno. E’ possibile analizzarlo da parametri come il rumore o il movimento notturno. L’orologio segue il vostro sonno proprio come un monitor da cui è possibile analizzare i risultati.
 Il 23 purtroppo non ha componenti di tipo accelerometrico. Un dispositivo utile quando si vuole tenere traccia delle calorie bruciate durante il giorno.
 Con questo modello non sarà possibile misurare la frequenza cardiaca.
 Nel caso in cui sia necessario avere la curva del battito cardiaco, questo orologio non è raccomandato in quanto non dispone di un sensore ECG.
 

Un orologio collegato e pratico 

Vi state chiedendo se è possibile utilizzare un orologio collegato? Inoltre, non sai se ne avrai bisogno ogni giorno. Nel dettaglio, vi aiutiamo a capire se ha senso acquistare questo 23 ora.
 Con questo modello, Fossil sta salendo in classifica. Si integra rapidamente e facilmente nella vita quotidiana.
 Ha la migliore batteria del momento, con una potenza di 380 mah.
 Questo modello non ha il GPS. Ancwear non ha ritenuto opportuno installarlo.
 Va ricordato che non è progettato per funzionare sott’acqua.
 Sarebbe stato apprezzato se questo orologio fosse stato venduto con un vetro rinforzato; incidenti come i graffi accadono rapidamente.
 Nessuna funzione di ricarica senza fili su questo modello; danni.
 Nonostante le caratteristiche interessanti, l’orologio non ha un touch screen. Questo orologio è molto comodo da indossare. Con i suoi 92 grammi è uno dei modelli più leggeri della sua categoria.
 L’opzione NFC non è integrata in questo orologio collegato, il che significa nessun pagamento senza contatto.
 Infine, gli amanti della musica apprezzeranno la possibilità di ascoltare la musica su questo modello. Contrariamente a quanto dicono gli scettici, questo smartwatch è più di un accessorio, e apprezzerete questa caratteristica.
 

L’orologio collegato che farà la gioia degli sportivi? 

Uno smartwatch vi permette in alcuni casi di registrare facilmente i vostri progressi sportivi. Questo strumento permette di combinare i vantaggi dei prodotti convenzionali in un piccolo formato e può essere collegato ad altri dispositivi come il telefono o il portatile. Ecco il dettaglio della Galassia.
 Questo nuovo modello non è adatto a chi pratica regolarmente sport. Anche per lo sportivo occasionale, questo orologio non va bene.
 È improbabile che lo dimentichi quando ce l’hai al polso, perché a 92 grammi è uno dei più pesanti.
 È uno dei modelli con una delle migliori autonomie, per una batteria da 380 mah.
 A differenza di alcuni modelli concorrenti, questo orologio non include il GPS. In altre parole, dovreste avere sempre il vostro smartphone in modalità sincronizzata per tenere traccia dei vostri movimenti.
 La presenza della SIM in questo orologio rende possibile la connessione 3G. Potrete così ricevere le vostre notifiche direttamente sull’orologio.
 
Un bel dettaglio di questo orologio è la possibilità di ascoltare la musica. 

La scelta giusta per scaricare le applicazioni? 

A seconda della marca dell’orologio, il sistema operativo utilizzato per il suo funzionamento non è lo stesso. Le applicazioni associate non consentono gli stessi tipi di utilizzo. Applicazioni che possono corrispondere al monitoraggio della salute ma anche alla misurazione delle prestazioni nello sport.
 Questo modello non è ben posizionato in termini di applicazioni. 
Questo orologio funziona con un sistema operativo specifico, rendendo impossibile l’aggiunta di nuove applicazioni. Inoltre, a parte le applicazioni originali, non vi è alcuna possibilità di averne altre.
 Grazie alla grande dimensione dello schermo di 1.57 pollici, non è un problema analizzare i dati visualizzati. Appartiene alla categoria degli smartwatch leggeri: 92 grammi.
 La sua batteria da 380 mah è una delle più potenti sul mercato. Ultimo punto riguardante possibili nuove applicazioni in aggiunta a quanto previsto: questo sarà fuori questione a causa della sua specifica configurazione. Tuttavia, rimane un prodotto interessante fintanto che è facile da usare.
 

In breve, La Galassia, la scelta giusta? 

Alla fine dei nostri test, possiamo solo concludere che questo orologio corrisponde ad un prodotto di base. È veloce, poco costoso e facile da sostituire se vedete che le vostre esigenze cambiano.
 In poche parole, i motivi per cui si colloca tra i modelli di punta:
 – Dimensioni dello schermo
– Il suo uso quotidiano
Diversi punti deboli ci sono apparsi in questo orologio:
 – Il suo peso/dimensione
– Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni