Analisi e gestione dell’ Mi Band 4C di Xiaomi.

Come introduzione a questa analisi 

Al giorno d’oggi, ci sono diverse centinaia di orologi collegati.  C’è sempre una nuova versione di un orologio a poche settimane o mesi di distanza l’una dall’altra, e di fronte al numero di scelte possibili, è complicato orientarsi.
 

 
Diversi punti deboli di questo orologio:
– Le dimensioni del suo schermo
– Non abbastanza funzionalità per un buon monitoraggio della salute
– Il suo uso quotidiano
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni

Questo articolo vi aiuterà a vedere più chiaramente.
 

La Galassia, quella giusta per un uso sano? 

Da diversi anni Xiaomi produce orologi collegati che permettono l’analisi della forma fisica e della salute. Essi completano o sostituiscono i dispositivi di monitoraggio del fitness con cui si ha familiarità.
 La Mi Band 4C può essere oggi un po’ datata, ma è comunque una buona macchina fotografica. Questo non vi impedisce in alcun modo di acquistarlo per motivi estetici.

 Invece di far funzionare il suo orologio con un sistema noto, Xiaomi ha deciso di utilizzare il proprio sistema operativo portatile. L’uso è meno intuitivo che con altri orologi. Questo è un ambiente diverso da quello che siamo abituati a vedere. Dovrete quindi passare attraverso una fase di acclimatazione sull’interfaccia prima di trarre il massimo vantaggio da questo orologio.
 Se l’analisi del sonno è la vostra priorità, dovrete cercare un altro modello.
 L’accelerometro integrato nell’orologio fornisce informazioni precise sulla vostra forma fisica e sulla vostra salute. È possibile analizzare e interpretare i movimenti della vita quotidiana. Vale a dire che i gesti della mano o delle braccia si tradurranno in movimento, sincronizzati alla vostra applicazione sanitaria e daranno luogo a consigli sulla salute.
 Con l’aiuto di un sensore incorporato, il battito cardiaco viene anche monitorato e vengono emessi degli allarmi nel caso in cui ci siano troppi battiti oltre il normale. Per chi deve analizzare la curva del battito cardiaco, dovrà scegliere un altro orologio, poiché questo modello non ne ha uno.
 

Uno smartwatch per la vita di tutti i giorni 

Vi state chiedendo se è possibile utilizzare un orologio collegato? Come può essere utile nella vita quotidiana? Ecco alcuni esempi di ciò che un orologio intelligente come Il Mi Band 4C potrebbe fare per voi.
 Questo modello non è ben posizionato rispetto ad altri smartwatch allo stesso prezzo. È molto lontana da Apple Watch.
 La potenza della batteria di 140 mah rende questo orologio uno dei peggiori.
 Questo modello non ha il GPS. Peccato che Fossil non l’abbia previsto.
 Si noti che ha una certificazione di tenuta stagna. Grazie al suo design, sarete in grado di nuotare con esso. Non l’abbiamo provato in mare, ma sotto il rubinetto della cucina funziona.
 Sarebbe stato apprezzato se questo orologio fosse stato venduto con un vetro rinforzato; incidenti come i graffi accadono rapidamente.
 Il touch screen dell’orologio è efficiente ed è possibile navigare tra i vari menu senza difficoltà. Non sarà possibile effettuare i pagamenti senza contatti, in quanto è privo della funzione NFC. Nel contesto di un uso regolare, l’assenza di un lettore musicale sarà rimpianta. La funzione non è disponibile qui.
 

Il modello giusto per analizzare la sua attività sportiva? 

Uno smartwatch vi permette in alcuni casi di registrare facilmente i vostri progressi sportivi. È un prodotto con molti vantaggi. E per quanto riguarda la Galassia, il punto è questo.
 Questo nuovo modello non è adatto a chi pratica regolarmente sport. È interessante, ma non per chi vuole migliorare i propri risultati sportivi.
 Dal punto di vista della batteria, purtrXiaomi è pessima con soli 140 mah, che induce una delle più basse autonomie tra tutti gli smartwatch.
 Un punto negativo da notare è la mancanza di un GPS integrato. In altre parole, dovreste avere sempre il vostro smartphone in modalità sincronizzata per tenere traccia dei vostri movimenti.
 L’orologio non ha una scheda SIM, e quindi non ha l’accesso 3G. Uno svantaggio che si trasforma in un vantaggio in termini di durata della batteria che si prolunga.
 Gli orologi Fossil sono anche progettati per tenere traccia dei dati di fitness come la frequenza cardiaca.
 
Tuttavia, se vi piace ascoltare la vostra musica mentre fate sport, questo orologio è da evitare. 

È adatto a tutte le esigenze? 

A seconda della marca dell’orologio, il sistema operativo utilizzato per il suo funzionamento non è lo stesso. Le applicazioni originali potrebbero non essere sufficienti per alcuni, da qui l’interesse a scegliere quella con il sistema operativo più adatto. Queste applicazioni non solo visualizzano le notifiche al polso, ma possono anche farti divertire, tenere traccia della tua forma fisica e della tua salute e aiutarti a rimanere organizzato.
 La maggior parte delle volte, dovrete accontentarvi delle applicazioni installate di default su questo smartwatch. 
Questo orologio funziona con un sistema operativo specifico, rendendo impossibile l’aggiunta di nuove applicazioni. Dovrete assicurarvi che le applicazioni installate di default siano adatte a voi.
 Con questo piccolo schermo da 1.1 pollici, non è facile avere una buona visione delle informazioni fornite. La sua batteria da 140 mah è una delle potenze più basse della categoria degli smartwatch.
 Infine, per quanto riguarda le applicazioni, si dovrà contattare l’utente dall’impostazione predefinita; non è possibile aggiungerne di nuove. Tuttavia, rimane un prodotto semplice ed economico per usi di base.

Infine, La Galassia… 

Il punteggio complessivo di questo orologio è tra i più bassi. È veloce, poco costoso e facile da sostituire se vedete che le vostre esigenze cambiano.
 Diversi punti deboli ci sono apparsi in questo orologio:
 – Le dimensioni del suo schermo
– Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– Il suo uso quotidiano
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni