Analisi e gestione dell’ Urun di Umidigi.

In poche parole 

Potreste scoprire che gli orologi collegati sono identici, con un piccolo schermo, piuttosto fragili e poco evolutivi? Le funzioni vanno dal monitoraggio della forma fisica, alla salute, al calcolo del numero di passi, ma anche alla misurazione delle calorie bruciate o dei modelli di sonno.
 

 

I punti salienti di questo orologio collegato sono :
– Le sue funzionalità orientate alla salute
– Il suo uso quotidiano
Diversi punti deboli di questo orologio:
– Le dimensioni del suo schermo
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni

La nostra analisi ha individuato tutti i casi di utilizzo di questo orologio collegato.
 

Domanda di follow-up sulla salute, quanto vale la Galassia? 

Gli orologi collegati sono diventati strumenti eccellenti per l’analisi della salute, che normalmente non ci si aspetterebbe da un prodotto come questo. Permettono di realizzare veri e propri programmi di salute e fitness. Chiaramente, la Galassia è una delle migliori scelte possibili. È uno dei migliori orologi per il monitoraggio della salute.

 Il principale svantaggio di questo orologio rimane il sistema operativo prodotto da Fossil. Sarà necessario abituarsi all’interfaccia prima di trarre il massimo vantaggio dall’orologio. Siamo lontani dalla navigazione fluida dei modelli con Propriétaire o Apple Watchs.
 È solo dopo una breve settimana che si può godere delle diverse funzioni.
 Questa Galassia vi dà una profonda visione delle vostre abitudini di sonno. Invia anche notifiche e avvisi a un dispositivo collegato. L’orologio segue il vostro sonno proprio come un monitor da cui è possibile analizzare i risultati.
 Questo orologio collegato non è dotato di accelerometro. È impossibile sapere quante calorie si bruciano ogni giorno.
 Può monitorare la frequenza cardiaca, i movimenti e poi trasmettere questi dati all’applicazione associata.
 Senza funzione ECG, questo modello non consente di vedere la curva del battito cardiaco.
 

Uno smartwatch per la vita di tutti i giorni 

Avete bisogno di un orologio intelligente? Sapendo che i modelli ad alte prestazioni sono di solito costosi da acquistare. Questo è esattamente ciò che mostra il test della Galassia.
 Questo modello appartiene al top di gamma degli attuali smartwatches. Si integra rapidamente e facilmente nella vita quotidiana.
 È uno dei modelli con una batteria ad alte prestazioni, 280 mah, tra i migliori.
 Fossil dice che il dispositivo durerà circa 40 giorni.
 Una delle caratteristiche che delizieranno gli sportivi è la presenza del GPS. Ciò significa che è in grado di tracciare dati come la distanza percorsa e il vostro percorso anche senza uno smartphone collegato. D’altra parte, si dovrebbe notare la diminuzione della capacità della batteria in modalità GPS attivo.
 Nel caso in cui vi dimentichiate di togliervi l’orologio mentre fate la doccia, nessun problema. Così si può tranquillamente nuotare con essa. Non l’abbiamo provato in mare, ma sotto il rubinetto della cucina funziona.
 Umidigi ha optato per un orologio senza l’opzione del vetro rinforzato; questo è deplorevole.
 Abbiamo apprezzato la funzione di ricarica senza fili. Lo metti sul suo banco dei testimoni e lo accusa.
 Con un touch screen intuitivo, potrete accedere alle varie funzioni dell’orologio. L’opzione NFC non è integrata in questo orologio collegato, il che significa nessun pagamento senza contatto.
 Nel contesto di un uso regolare, l’assenza di un lettore musicale sarà rimpianta. La funzione non è disponibile qui.
 

Lo smartwatch di Umidigi: una buona scelta per lo sport? 

Un orologio collegato può permettervi di tenere traccia della vostra attività sportiva, ma non solo. È una scelta importante per molte persone fisicamente attive. E per quanto riguarda la Galassia, il punto è questo.
 Con questo prodotto, Fossil soddisfa le esigenze degli sportivi. È molto utile quando le mani sono occupate, per esempio quando si fa esercizio fisico. Il produttore offre applicazioni di facile utilizzo per il tracciamento dei dati e delle statistiche.
 Ha un’ottima autonomia, grazie alla sua batteria da 280 mah.
 Importante per corridori, ciclisti e altri appassionati di fitness, è dotato di GPS. Il supporto GPS è relativamente semplice e vi permetterà di tracciare la vostra posizione anche senza un telefono accoppiato.
 Poiché l’orologio non ha SIM, solo il vostro smartphone sarà in grado di recuperare i dati di tracciamento raccolti. Il vantaggio, tuttavia, è che riduce il consumo della batteria.
 Inoltre, questo smartwatch è dotato di un sensore per la misurazione dei battiti cardiaci.
 Su questo modello è presente una funzione di analisi delle calorie bruciate.
 
D’altra parte, se siete abituati a fare sport con la musica, questo orologio non vi sarà di alcuna utilità. 

L’orologio e le possibili applicazioni 

Esistono diversi sistemi operativi installati sugli smartwatch. Ciò significa che non tutte le applicazioni sono equivalenti, né l’uso che ne farete. Queste applicazioni non solo visualizzano le notifiche al polso, ma possono anche farti divertire, tenere traccia della tua forma fisica e della tua salute e aiutarti a rimanere organizzato.
 Questo modello non è realmente progettato per installare nuove applicazioni. 
A causa del suo sistema operativo proprietario, non sarà possibile aggiungere altre applicazioni a questo orologio collegato. Sono disponibili solo quelli installati di default.
 Dovrete concentrarvi sulla lettura delle informazioni su questo schermo da 1.1 pollici, che è uno dei più piccoli. Dal lato della batteria, con i suoi 280 mah, è molto potente. In conclusione, per quanto riguarda l’installazione di nuove applicazioni, questo non sarà discusso su questo orologio collegato. È un orologio di base, dedicato agli usi più semplici.
 

Urun – in breve 

Tutto sommato, è una bella soddisfazione. Ben progettata, la Galassia si adatta a molti utenti.
 Ecco alcuni motivi che riassumono la sua classifica:
 – Le sue funzionalità orientate alla salute
– Il suo uso quotidiano
I punti deboli di questo orologio collegato sono :- Le dimensioni del suo schermo
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni