Analisi e gestione dell’ Uwatch2S-black di Umidigi.

Come preambolo a questo test 

Gli orologi collegati sono diventati potenti. Alcuni di essi sono orientati al monitoraggio delle condizioni fisiche e si spingono addirittura fino al monitoraggio delle calorie bruciate, altri sono più per l’automazione dell’ufficio con la sincronizzazione delle e-mail.
 

 

Quindi quello che dobbiamo ricordare è questa grande forza:
– Il suo uso quotidiano
Diversi punti deboli di questo orologio:
– Non abbastanza funzionalità per un buon monitoraggio della salute
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni

Poiché è importante pensarci due volte prima di acquistare questo tipo di prodotto, questo articolo vi aiuterà a vedere le cose più chiaramente.
 

La Galassia, quella giusta per un uso sano? 

Molti sviluppi tecnologici hanno avuto luogo dopo i primi orologi per il monitoraggio della salute. Possono essere o meno abbinati ad altri dispositivi come il telefono o il computer.
 Il Uwatch2S-black è un po’ datato rispetto agli ultimi dispositivi presenti sul mercato. E’ chiaro che non è stato progettato per essere uno strumento per il monitoraggio delle proprie condizioni fisiche.

 Il principale svantaggio di questo orologio rimane il sistema operativo prodotto da Fossil. Sarà necessario abituarsi all’interfaccia prima di trarre il massimo vantaggio dall’orologio. Siamo lontani dalla navigazione fluida dei modelli con Propriétaire o Apple Watchs.
 Dovrete quindi passare attraverso una fase di acclimatazione sull’interfaccia prima di trarre il massimo vantaggio da questo orologio.
 A differenza di molti altri modelli, questo modello non è dotato di monitoraggio del sonno.
 Avendo un accelerometro, l’orologio sarà in grado di monitorare la vostra salute fisica. Questo vi permetterà di interpretare i vostri movimenti durante il giorno. Questo orologio collegato, monitorando i vostri passi e i movimenti del braccio, sarà in grado di stabilire il numero di calorie che brucerete.
 Con l’aiuto di un sensore incorporato, il battito cardiaco viene anche monitorato e vengono emessi degli allarmi nel caso in cui ci siano troppi battiti oltre il normale. Per chi deve analizzare la curva del battito cardiaco, dovrà scegliere un altro orologio, poiché questo modello non ne ha uno.
 

Dedicato all’uso quotidiano 

Avete bisogno di un orologio intelligente? Come può essere utile nella vita quotidiana? Questo è esattamente ciò che mostra il test della Galassia.
 Questo modello appartiene al top di gamma degli attuali smartwatches. Si integra rapidamente e facilmente nella vita quotidiana.
 Ha una delle migliori batterie, 280 mah.
 Il produttore fornisce 15 giorni di autonomia.
 Questo modello viene fornito di serie con GPS. Ciò significa che è in grado di tracciare dati come la distanza percorsa e il vostro percorso anche senza uno smartphone collegato. D’altra parte, si dovrebbe notare la diminuzione della capacità della batteria in modalità GPS attivo.
 Si noti che ha una certificazione di tenuta stagna. Non preoccupatevi di immergerlo nell’acqua del bagno. Non abbiamo testato quest’ultimo punto, ma possiamo prendere l’azienda sulla parola.
 Dovrete prestare attenzione al livello dello schermo che non ha vetri rinforzati.
 Abbiamo apprezzato la funzione di ricarica senza fili. Non è più necessario collegare un cavo per caricarlo.
 Il suo touch screen permette di navigare attraverso i diversi menu dell’orologio. Non sarà possibile fare acquisti con questo orologio perché non ha la funzione NFC contactless.
 Nel contesto di un uso regolare, l’assenza di un lettore musicale sarà rimpianta. Il produttore non ha ritenuto necessario inserirlo.
 

Lo smartwatch progettato per lo sport 

Uno smartwatch vi permette in alcuni casi di registrare facilmente i vostri progressi sportivi. Questo strumento permette di combinare i vantaggi dei prodotti convenzionali in un piccolo formato e può essere collegato ad altri dispositivi come il telefono o il portatile. Vi spieghiamo cosa Uwatch2S-black può fare per voi.
 Gli sportivi saranno sedotti dalle varie evoluzioni tecnologiche di questo nuovo prodotto. È comodo e rassicurante poter controllare il proprio sforzo fisico a colpo d’occhio. È uno strumento facile per chi vuole migliorare i propri risultati sportivi.
 La sua batteria ha una delle migliori autonomie con 280 mah sulla batteria.
 Ha il proprio GPS per tracciare i dati di localizzazione durante una gara, o la vostra giornata di lavoro. Questo vi permetterà di navigare facilmente, anche quando siete in viaggio.
 L’orologio non ha una scheda SIM, e quindi non ha l’accesso 3G. In cambio di questo inconveniente, si avrà una maggiore durata della batteria.
 Un altro vantaggio degli orologi Umidigi è la presenza del monitoraggio della frequenza cardiaca.
 E, ancora di più, è in grado di misurare il numero di calorie bruciate durante il giorno.
 
Se non si può immaginare lo sport senza musica, questo orologio non lo permette. 

Il modello giusto per installare le applicazioni? 

Gli orologi meglio connessi sul mercato funzionano sotto Wear OS per Propriétaire o watchOS per Apple, ma ce ne sono altri. Le applicazioni associate non consentono gli stessi tipi di utilizzo. Applicazioni più o meno complesse che facilitano la misurazione o l’analisi.
 Questo modello non è realmente progettato per installare nuove applicazioni. 
La scelta di questo orologio sarà effettuata solo sulle applicazioni in esso contenute. Inoltre, a parte le applicazioni originali, non vi è alcuna possibilità di averne altre.
 Con una dimensione media dello schermo di 1.3 pollici, le informazioni sono leggibili. Infine, la sua batteria da 280 mah è la migliore oggi. Infine, per quanto riguarda le applicazioni, si dovrà contattare l’utente dall’impostazione predefinita; non è possibile aggiungerne di nuove. È un orologio di base, dedicato agli usi più semplici.
 

Uwatch2S-black in conclusione 

Tutto sommato, è una bella soddisfazione. Ben progettata, la Galassia si adatta a molti utenti.
 Alla fine, ecco un punto di forza di questo modello:
 – Il suo uso quotidiano
I pochi punti deboli potrebbero essere:
 – Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni