Analisi e gestione dell’ vivoactive 4 di Garmin.

Come preambolo a questo test 

Gli orologi collegati sono diventati potenti.  C’è sempre una nuova versione di un orologio a poche settimane o mesi di distanza l’una dall’altra, e di fronte al numero di scelte possibili, è complicato orientarsi.
 

 
Diversi punti deboli di questo orologio:
– Non abbastanza funzionalità per un buon monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni

Poiché è importante pensarci due volte prima di acquistare questo tipo di prodotto, questo articolo vi aiuterà a vedere le cose più chiaramente.
 

La Galassia è compatibile con un uso sano? 

I sistemi di tracciamento per gli orologi collegati sono diventati molto sofisticati e possono perfettamente fornire informazioni sulle vostre condizioni fisiche. Essi completano o sostituiscono i dispositivi di monitoraggio del fitness con cui si ha familiarità.
 La vivoactive 4 può essere oggi un po’ datata, ma è comunque una buona macchina fotografica. E’ chiaro che non è stato progettato per essere uno strumento per il monitoraggio delle proprie condizioni fisiche.

 Invece di far funzionare il suo orologio con un sistema noto, Garmin ha deciso di utilizzare il proprio sistema operativo portatile. Questa scelta induce una maggiore difficoltà a gestire i diversi pulsanti e le icone presenti. Questo è un ambiente diverso da quello che siamo abituati a vedere. Conta qualche giorno prima di sapere come usarlo perfettamente.
 Se l’analisi del sonno è la vostra priorità, dovrete cercare un altro modello.
 Avendo un accelerometro, l’orologio sarà in grado di monitorare la vostra salute fisica. Sarà quindi possibile seguire la vostra attività durante il giorno. In altre parole, attraverso l’identificazione di una dozzina di gesti della mano, e in correlazione con la sua applicazione incorporata, avrete consigli per migliorare la vostra salute su base giornaliera.
 Questo modello non è dotato di fotopletismografia o PPG, che consente un monitoraggio preciso della frequenza cardiaca.
 Nel caso in cui sia necessario avere la curva del battito cardiaco, questo orologio non è raccomandato in quanto non dispone di un sensore ECG.
 

Interessante per la vita quotidiana? 

Sono tutti gadget di orologi collegati o alcuni di essi sono speciali? Inoltre, non sai se ne avrai bisogno ogni giorno. Questo è esattamente ciò che mostra il test della Galassia.
 In termini di esigenze della vita quotidiana, Fossil permette a questo modello di soddisfarle bene. Questo orologio vi informa e vi dà consigli.
 Il produttore ritiene che la durata di vita sia fino a 7 ore.
 Questo modello viene fornito di serie con GPS. Qualcosa che alcuni dicono sia superfluo, ma bello. D’altra parte, si dovrebbe notare la diminuzione della capacità della batteria in modalità GPS attivo.
 Questo orologio è progettato per essere impermeabile. Grazie al suo design, sarete in grado di nuotare con esso. Così l’abbiamo lasciato sott’acqua per qualche minuto e niente da segnalare.
 Su questo orologio non è stato montato alcun vetro di sicurezza.
 Nonostante le caratteristiche interessanti, l’orologio non ha un touch screen. Non sarà possibile effettuare i pagamenti senza contatti, in quanto è privo della funzione NFC. Infine, e sempre per un uso regolare, avete qui la funzione musica. Il lettore incorporato vi farà apprezzare ancora di più questo oggetto.
 

Un orologio collegato per lo sport 

Un orologio collegato può permettervi di tenere traccia della vostra attività sportiva, ma non solo. Questo strumento permette di combinare i vantaggi dei prodotti convenzionali in un piccolo formato e può essere collegato ad altri dispositivi come il telefono o il portatile. vivoactive 4 è un nuovo gadget elettronico?
 Con questo prodotto, Fossil non è per gli sportivi. Anche per lo sportivo occasionale, questo orologio non va bene.
 Importante per corridori, ciclisti e altri appassionati di fitness, è dotato di GPS. Il supporto GPS è relativamente semplice e vi permetterà di tracciare la vostra posizione anche senza un telefono accoppiato.
 A causa dell’assenza di una SIM, non sarà possibile tracciare i dati di tracciamento direttamente dall’orologio da polso. Il vantaggio, tuttavia, è che riduce il consumo della batteria.
 Su questo modello è presente una funzione di analisi delle calorie bruciate.
 
Un punto interessante di questo smartwatch, è la presenza di un lettore audio. 

L’orologio Garmin: una buona scelta da collegare? 

A seconda del tipo di smartwatch e del suo sistema operativo, sarà possibile installare o utilizzare applicazioni. Questo influenza il numero di applicazioni che possono essere aggiunte e le funzionalità pratiche che ne derivano. Ci sono applicazioni sanitarie, altre applicazioni orientate allo sport o applicazioni che soddisfano le esigenze della vita quotidiana.
 La maggior parte delle volte, dovrete accontentarvi delle applicazioni installate di default su questo smartwatch. 
A causa di un sistema operativo specifico per questo orologio, non sarà possibile scaricare nuove applicazioni. Inoltre, a parte le applicazioni originali, non vi è alcuna possibilità di averne altre.
 E se avete bisogno di un’applicazione in aggiunta a quelle installate di default, dovrete passare ad un altro modello. Tuttavia, rimane un prodotto semplice ed economico per usi di base.

E la Galassia? 

Alla fine dei nostri test, possiamo solo concludere che questo orologio corrisponde ad un prodotto di base. D’altra parte, si sa che con un prezzo molto interessante, può essere una scelta semplice.
 Diversi punti deboli ci sono apparsi in questo orologio:
 – Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni