Analisi e gestione dell’ Vivofit 4 di Garmin.

Per iniziare

Al giorno d’oggi, ci sono diverse centinaia di orologi collegati. Le funzioni vanno dal monitoraggio della forma fisica, alla salute, al calcolo del numero di passi, ma anche alla misurazione delle calorie bruciate o dei modelli di sonno.
 

 
Diversi punti deboli di questo orologio:
– Le dimensioni del suo schermo
– Il suo peso/dimensione
– Non abbastanza funzionalità per un buon monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni

In dettaglio, ecco quello che è secondo l’uso che ne farete.
 

La Galassia, quella giusta per un uso sano? 

Gli orologi collegati sono diventati strumenti eccellenti per l’analisi della salute, che normalmente non ci si aspetterebbe da un prodotto come questo. Sono ora dotati di molti sensori avanzati.
 Il Vivofit 4 è un po’ datato rispetto agli ultimi dispositivi presenti sul mercato. Può essere utilizzato solo a scopo informativo.

 Il principale svantaggio di questo orologio rimane il sistema operativo prodotto da Fossil. Sarà necessario abituarsi all’interfaccia prima di trarre il massimo vantaggio dall’orologio. Siamo lontani dalla navigazione fluida dei modelli con Propriétaire o Apple Watchs.
 Conta qualche giorno prima di sapere come usarlo perfettamente.
 Se l’analisi del sonno è la vostra priorità, dovrete cercare un altro modello.
 Su questo modello di orologio non è collegato alcun accelerometro. È impossibile sapere quante calorie si bruciano ogni giorno.
 Per coloro che hanno bisogno di prendere il polso regolarmente, o di seguire il battito cardiaco, questo orologio è da proibire, in quanto non è dotato di PPG (fotopletismografia).
 Senza funzione ECG, questo modello non consente di vedere la curva del battito cardiaco.
 

Interessante per la vita quotidiana? 

Sono tutti gadget di orologi collegati o alcuni di essi sono speciali? Come può essere utile nella vita quotidiana? Ecco alcuni esempi di ciò che un orologio intelligente come Il Vivofit 4 potrebbe fare per voi.
 In termini di esigenze della vita quotidiana, Fossil permette a questo modello di soddisfarle bene. Sarà in grado di accompagnarvi ogni giorno.
 Una delle caratteristiche che mancheranno agli sportivi e ai viaggiatori: il GPS. Si possono trovare molti altri orologi allo stesso prezzo, che hanno.
 Nel caso in cui vi dimentichiate di togliervi l’orologio mentre fate la doccia, nessun problema. Non preoccupatevi di immergerlo nell’acqua del bagno. Immergendosi nell’acquario, si è constatato che funzionava ancora molto bene.
 Sarebbe stato apprezzato se questo orologio fosse stato venduto con un vetro rinforzato; incidenti come i graffi accadono rapidamente.
 Non esiste una funzione di carica della batteria senza fili.
 Non avete un touch screen su questo orologio. È un orologio facile da indossare. In effetti, sono solo 79 gr., vale a dire, ciò che è più leggero.
 Non sarà possibile fare acquisti con questo orologio perché non ha la funzione NFC contactless.
 Ultimo punto sulle caratteristiche; questa è la funzione musica. Il produttore non ha ritenuto necessario inserirlo.
 

L’orologio per migliorare le prestazioni fisiche? 

Un orologio collegato è per tutti, il che significa che non è necessario essere un corridore o un jogger estremo per usarlo. Questo strumento permette di combinare i vantaggi dei prodotti convenzionali in un piccolo formato e può essere collegato ad altri dispositivi come il telefono o il portatile. E per quanto riguarda la Galassia, il punto è questo.
 Fossil non ha fornito questo orologio per gli utenti che sono fisicamente attivi. Non ti permette di seguire la tua evoluzione nello sport che pratichi.
 In termini di peso, questo smartwatch non è ben posizionato; con i suoi 79 grammi è uno dei più pesanti.
 Ci sono buone probabilità che gli sportivi che vogliono rimanere il più possibile leggeri rimpiangeranno l’assenza del GPS. In altre parole, dovreste avere sempre il vostro smartphone in modalità sincronizzata per tenere traccia dei vostri movimenti.
 L’orologio non ha una scheda SIM, e quindi non ha l’accesso 3G. Uno svantaggio che si trasforma in un vantaggio in termini di durata della batteria che si prolunga.
 E, ancora di più, è in grado di misurare il numero di calorie bruciate durante il giorno.
 
D’altra parte, se siete abituati a fare sport con la musica, questo orologio non vi sarà di alcuna utilità. 

L’orologio e le possibili applicazioni 

Gli orologi meglio connessi sul mercato funzionano sotto Wear OS per Propriétaire o watchOS per Apple, ma ce ne sono altri. Ciò significa che non tutte le applicazioni sono equivalenti, né l’uso che ne farete. Applicazioni che possono corrispondere al monitoraggio della salute ma anche alla misurazione delle prestazioni nello sport.
 Questo modello non è realmente progettato per installare nuove applicazioni. 
A causa del suo sistema operativo proprietario, non sarà possibile aggiungere altre applicazioni a questo orologio collegato. Sono disponibili solo quelli installati di default.
 Con questo piccolo schermo da 1.2 pollici, non è facile avere una buona visione delle informazioni fornite. È uno degli orologi più leggeri – 79 grammi.
 E se avete bisogno di un’applicazione in aggiunta a quelle installate di default, dovrete passare ad un altro modello. Tuttavia, rimane un prodotto interessante fintanto che è facile da usare.
 

Vivofit 4 in conclusione 

Alla fine dei nostri test, possiamo solo concludere che questo orologio corrisponde ad un prodotto di base. Il suo prezzo basso potrebbe farti venire voglia di comprarlo.
 Diversi punti deboli ci sono apparsi in questo orologio:
 – Le dimensioni del suo schermo
– Il suo peso/dimensione
– Scarse funzionalità per il monitoraggio della salute
– Non ci sono abbastanza caratteristiche orientate allo sport
– L’impossibilità di mettere nuove applicazioni